Chioma bianca

Buon di', oh donna dalla chioma bianca,
quale buon vento ti porta in queste alture,
il tuo cammino è stato lungo? Sarai stanca,
siedi a me vicino raccontami le tue avventure.

Con le tue dolci parole, di tristezza m'avvolgi,
con il tuo sorriso le mie paure vuoi placare?
Non porti la falce, ma lo stesso ruolo svolgi;
capisco, tu sei venuta per venirmi a cercare!

Ma sono contento che sei venuta adesso,
la mia vita non aveva più un senso, ne un cuore,
ora non ho più paura sono solo un po' scosso.
In preghiera ti chiedo di portarmi dal mio amore.

| Indietro

Salone Internazionale del Libro - Torino 2007