Il mio paese

Salendo da Trefontani arrivando a Francello,
il Poggio Croce domina il paese di Palagonia.
Circondato da una corona di colore verdicello
rigoglioso di bellezze non conosce agonia.

Nella piazza passeggiano uomini affarati
e altri seduti davanti con i volti invecchiati.
Cerco e mi abbraccio forte al presente
nei giorni senza meta e corse sfrenanti.

Quando vado non so cosa mi prende!
A tempo dimenticato camminando per le strade,
gente che non conosco e a nessuno somiglia
con lo sguardo assente dentro le favole inventate.

Sono fiero di essere nato in quella parte di mondo
anche se vivo lontano dal mio paese;
quando ci vado in mezzo agli altri mi confondo
e non dimentico mai che sono Palagonese.

| Indietro

Salone Internazionale del Libro - Torino 2007